Ottieni un preventivo
Cosa devi trasportare?
Città di partenza
Città di arrivo
Quante auto possono essere caricate sulla bisarca? Scopriamo il numero massimo dei veicoli che quest’ultima può trasportare.

Il nome “bisarca” deriva dal latino ed è il risultato dell’unione di due termini “bis” e “arca”, come riferimento alla sua grande dimensione, e indica un carro merci o autocarro ideato per il trasporto esclusivo di mezzi su gomma.
In modo meno tecnico e quindi in maniera più colloquiale, viene anche spesso chiamata “cicogna” perché conduce veicoli da un luogo all’altro.

Al giorno d’oggi questo gigante automezzo rappresenta, assieme ai mezzi di trasporto via mare quali principalmente navi container, la principale soluzione logistica per il trasferimento dei veicoli a livello nazionale, dal momento che le linee ferroviarie hanno sospeso l’erogazione di questo genere di servizio.

Rapida, veloce ed economica, la bisarca rappresenta la miglior soluzione per privati e pubblici che hanno l’esigenza di far viaggiare il veicolo da una zona all’altra.

Come funziona una bisarca?


La bisarca può essere dotata sia di un piano di carico singolo, costituito da una sola pedana, sia da un doppio piano con pedane disposte l’una sull’altra ad una distanza tale da consentire il corretto alloggiamento dei mezzi che necessitano di essere trasportati.

Le bisarche strutturate a due livelli dispongono di un meccanismo che permette alla pedana superiore di inclinarsi fino a raggiungere il livello della strada, con il fine di rendere possibili le operazioni di carico e scarico.

Ogni veicolo, una volta caricato, viene ben assicurato al piano per evitare qualsiasi tipo di pericolo legato ad oscillazioni o scivolamenti durante il tragitto. Per questa ragione, operazioni del genere devono essere scrupolosamente svolte da professionisti del settore.

Cosa dice il Regolamento Europeo per le bisarche?


Oggi, l’utilizzo e la circolazione della bisarca, sono normati dalla direttiva CEE 96/53 che è stata però, nel 2014, oggetto di revisione da parte dell’ente European Association of Veichle Logistics.

I parametri che oggi la bisarca deve rispettare quando viaggia sulle strade della Comunità Europea sono:

  • un peso massimo di 40 tonnellate;

  • una lunghezza non superiore a 20,75 metri;

  • una larghezza massima di 2,55 metri.


La bisarca deve effettuare viaggi da una zona all’altra in totale sicurezza, pertanto fissare le auto al piano di carico e prevedere uno spazio sufficiente tra un veicolo e l’altro, costituisce una misura di sicurezza indispensabile.

Con il proposito di rendere più facili e sicure tutte le operazioni di carico e scarico dei veicoli, nell’autocarro a due piani la pedana superiore si inclina meccanicamente fino ad arrivare alla sede stradale.

Quante auto può caricare una bisarca?


Giunti a fine paragrafo ci viene da chiedere: ma la bisarca quante auto può trasportare?

Essa dispone di un sistema che permette il carico massimo di 10 veicoli e di dislocare i suddetti mezzi su due piani.

Solitamente le auto sulla bisarca viaggiano scoperte ma, nel caso in cui vengono trasportate auto di lusso e quindi auto che richiedono una particolare attenzione alla rispettiva carrozzeria, viene adoperato un sistema di copertura che le tiene al riparo da eventuali inconvenienti come maltempo e detriti.

© 2022 ALL RIGHTS RESERVED​ – TRASPORTAMI BY FALA MULTISERVICE – P.IVA 12118500011